Snapchat a pagamento in Italia 2016? Da quando, costi e prezzi

Quanto costa Snapchat? Da quando sarà a pagamento in Italia? Costi e prezzi 2016 cosa e perché si paga, come funziona costo replay dopo il primo gratuito?

Commenti 0Stampa

Da quando sarà a pagamento e quanto costa Snapchat? L'ultimo aggiornamento di settembre 2015 ha cambiato alcune cose nella chat di foto e video usa e getta utilizzata dai più giovani e sembra che nei prossimi mesi questi adattamenti arriveranno anche in Italia. Di cosa si tratta? Vediamo di scoprirlo.

 

Da quando sarà a pagamento Snapchat?

Snapchat a pagamento 2016: la notizia è arrivata a settembre 2015 e sembra non essere stata digerita da tutti. La famosa applicazione che consente l'invio di video e messaggi che si cancellano quasi all'istante ha deciso di introdurre delle opzioni a pagamento.

Perché Snapchat si paga? La risposta più semplice è quella più concreta: i profitti dell'azienda. L'applicazione Snapchat è nata nel 2011 e nel giro di poco tempo ha conquistato una grande fascia di utenti, soprattutto tra i più giovanissimi che amano usarla per l'invio di foto, video e per la sua particolare chat.

Che Snapchat abbia preso spunto da Whatsapp, che allo stesso modo dopo aver conquistato una buona parte del mercato mondiale ha deciso d'inserire il canone annuale per gli utenti, è possibile ma le modalità di pagamento del servizio invia video e foto usa e getta saranno ben diverse da quelle della chat istantanea Whatsapp.

Tuttavia quando si parla di app, di internet e servizi partiti come completamente gratis a nessuno fa impazzire l'idea di canoni o opzioni a pagamento. Sicuramente Snapchat, così come le altre società che hanno optato per queste strategie, fanno leva sul grande numero di utenti conquistati con la versione interamente gratuita, come se questi ora non potessero più farne a meno o avere, quanto meno nell'immediato, un'alternativa diretta.

Vediamo allora cosa cambierà su Snapchat.

 

Snapchat costo 2016:

Come abbiamo visto il pagamento non riguarderà il download dell'app o il suo utilizzo ma la funzione replay.

Da settembre 2015 con 99 centesimi di dollaro è possibile rivedere fino a tre volte un contenuto che si è ricevuto.

Secondo la logica di Snapchat la funzione replay starebbe ad indicare l'indice di gradimento su di un contenuto da parte degli utenti, come può essere il like di Facebook o l'aggiunta ai preferiti di un Twitter. Anomalo, rispetto a questi due ultimi esempi, che Snapchat decida di mettere l'opzione "mi piace" a pagamento.

Tuttavia negli USA l'opzione a pagamento non sembra aver fermato il grande flusso di traffico dati che l'applicazione registra evidenziando che Snapchat continua a crescere e che molto probabilmente il servizio continuerà ad incrementarsi con il tempo.

 

Cosa si paga?

Cosa si paga? Nata come applicazione interamente gratuita e con messaggi usa e getta, ovvero che si cancellano subito dopo l'invio e la visualizzazione, Snapchat a pagamento 2016? A settembre scorso è stato rilasciato un nuovo aggiornamento che cambierà un po' le regole del gioco oltre che ad inserire l'opzione pagamento. Infatti i video e le foto inviare potranno essere riviste fino a tre volte pagando una somma.

I replay di Snapchat sono a pagamento? Si. Ogni volta che si riceve uno snap si potrà optare per rivederlo fino a tre volte pagando per questa opzione che fino a settembre 2015 non era nemmeno contemplata. È da evidenziare, e da ricordare per chi usa il servizio, che ogni giorno l'utente ha diritto ad un replay gratuito, quindi prima di effettuare un pagamento è bene considerare l'opzione free, come indicato nei termini di utilizzo del servizio Snapchat.

Da una parte vediamo che con questa opzione a pagamento Snapchat tradisce un po' le sue origini, ovvero il suo essere interamente gratuito e quello di essere una foto e video chat usa e getta. Tuttavia è da considerare che il download Snapchat per Android, così come il servizo Snapchat per iOS e il resto dell'app, rimarrà gratuito (quindi l'utente non pagherà per avere il servizio ma solo per la nuova opzione aggiuntiva dei tre replay).

Si paga scaricare Snapchat? Come appena sottolineato, scaricare, installare e usare il servizio continuerà ad essere gratuito, ad eccezione dell'opzione dei tre replay consecutivi.

 

Quanto costa Snapchat in Italia?

Il servizio a pagamento di Snapchat non è ancora arrivato nella Penisola ed è disponibile solo negli Stati Uniti d'America. Tuttavia sembra che l'intento dell'azienda sia quello di arrivare anche in Europa con questa nuova funzione che prevede il pagamento di una piccola somma di denaro.

E se in America il servizio con i tre replay ammonta ad 99 centesimi di dollaro è possibile che in Italia arrivi poco al di sotto di un euro.

Quando in Italia i 3 replay? Ancora non ci sono voci ufficiali e quindi non rimane che attendere e godere di quello che l'applicazione attualmente offre, sopratutto dopo l'ultimo aggiornamento che vede i nuovi effetti 3D.

COPYRIGHT FUTUROTECH.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?