iPad bloccato durante l'aggiornamento o dopo? Come sbloccarlo?

Come sbloccare Apple iPad bloccato su schermo nero o bianco durante l'aggiornamento o dopo su mela? Se disabilitato, non si spegne come fare il ripristino?

Stampa

iPad bloccato dopo l'aggiornamento o durante? Nonostante le sue notevoli prestazioni ci sono diversi motivi che possono portare il tablet della Apple a bloccarsi.

Ecco quindi come sbloccare il dispositivo senza dover ricorrere al centro assistenza e senza perdere i dati in esso contenuti.

 

Come sbloccare Apple iPad?

iPad è sicuramente tra i prodotti più innovativi nel suo settore. Sebbene la Apple curi molto l'hardware può succedere, anche se sporadicamente, che il dispositivo si blocchi. Le cause possono essere diverse ma per ogni problema esiste una soluzione rapida e veloce, bisogna solo capire qual è quella più adeguata, indipendentemente se si tratta dell'ultimo iPad Pro, del modello Air o di uno dei primi dispositivi usciti nel mercato.

Tra i bug più comuni c'è quello della schermata che si blocca (e che non risponde più ai comandi touch e non) oppure del display che diventa nero (ed anche in questo caso i normali input non vengono recepiti dal tablet).

Sebbene si tratti di eventi sporadici, quasi tutti i possessori del dispositivo con il tempo s'imbattono almeno una volta in questo problema.

In questo caso la procedura da seguire è molto semplice:

iPad bloccato con schermo nero o bianco? Come prima cosa è possibile provare a forzare il riavvio del dispositivo. Tuttavia quest'ultima procedura potrebbe non andare a buon fine ed allora è possibile procedere nel seguente modo:

  • premere contemporaneamente e per 10 secondi il tasto Standby/Riattiva e Home fino a quando nel display non apparirà nuovamente il logo della Apple che confermerà il riavvio (e quindi lo sblocco) del dispositivo.

Quindi se l'iPad si accende è possibile tornare ad utilizzarlo normalmente.

Qualora, invece, il tablet non si accende o la schermata continua a risultare nera (se si presenta questo problema potrebbe anche essere difficile capire se il dispositivo è acceso o meno), bisogna procedere verso un'altra direzione:

  • mettere in carica il tablet ed attendere un'ora, un lasso di tempo necessario per il riavvio del dispositivo completamente scarico (normalmente dopo qualche minuto si visualizza la schermata di ricarica). Questa è la prima prova da fare ma se dopo un'ora non appare l'icona della carica (evidenziata dalla batteria in stato di carica) potrebbero esserci dei problemi.

Andando per ordine a questo punto bisogna provare a caricare il dispositivo con un altro caricabatteria. Anche in questo caso è necessario attendere un'ora per essere sicuri.

Se il dispositivo in carica si accende nuovamente e torna al suo normale funzionamento il problema è risolto. In caso contrario provare con una delle soluzioni nei paragrafi che seguono.

 

iPad bloccato durante l'aggiornamento o dopo?

Se l'iPad si blocca durante l'aggiornamento o dopo è possibile eseguire la procedura di riavvio per ripetere l'aggiornamento nel primo caso o per riprendere ad usare il tablet nel secondo.

Prima di procedere alla descrizione è bene evidenziare che durante l'aggiornamento si visualizza il logo della Mela con sotto la barra di download: il caricamento di quest'ultima potrebbe anche essere lento quindi prima di procedere al riavvio del dispositivo assicurarsi, aspettando il dovuto tempo, che effettivamente l'iPad sia bloccato. La stessa Apple Italia invita ad attendere con la dovuta calma.

Una volta che si è certi del blocco durante o dopo l'aggiornamento è possibile eseguire questi rapidi passaggi per completare un nuovo aggiornamento o tornare ad utilizzare il dispositivo:

  • premere il pulsante Standby/Riattiva per qualche secondo, fino a quando non viene visualizzato il cursore rosso;

  • a questo punto bisogna trascinare il cursore per far spegnere il tablet;

  • una volta che l'iPad è spento tenere premuto per qualche secondo il tasto Standby/Riattiva fino a quando non si visualizza il logo della Mela.

A questo punto il dispositivo riprende la sua normale funzione ed è pronto per essere usato o per tentare nuovamente l'aggiornamento qualora non fosse andato a buon fine.

Come forzare il riavvio: se questi passaggi non vanno a buon fine è possibile forzare il riavvio del dispositivo in questo modo:

selezionare contemporaneamente il tasto Standby/Riattiva e Home fino a quando non viene visualizzato il logo Apple (solitamente non più di 10 secondi).

In questo modo si forza il riavvio permettendo al dispositivo bloccato di riprendere le sue funzioni normali. Ad ogni modo Apple raccomanda di utilizzare la forzatura del riavvio come ultima opzione, quindi come descritto in questo paragrafo è bene come prima cosa seguire le prime istruzioni per sbloccare il dispositivo.

 

iPad bloccato sul logo Apple: come fare il ripristino?

iPad non esegue l'aggiornamento? Oppure si blocca sul logo della Mela? Se dopo aver acceso l'iPad la schermata diventa rossa, blu o fa visualizzare il logo Apple lasciando il dispositivo bloccato allora bisogna attuare una procedura diversa rispetto a quelle elencate finora.

Collegare il dispositivo ad un computer e lanciare da quest'ultimo il programma iTunes.

Successivamente bisogna avviare la modalità di recupero premendo i tasti Standby/Riattiva e Home fino a quando la procedura si attiva (parte dopo la visualizzazione del logo Apple, tuttavia è importante continuare a premere i pulsati Home e Riattiva fino a quando non si avvia).

A questo punto il dispositivo vi metterà nella condizione di ripristinare il sistema operativo o di aggiornarlo. Selezionare la voce Aggiorna che ripristinerà iOS senza che i dati contenuti nel tablet vengano persi.

Solitamente a questo punto il download va a buon fine ma qualora dopo 15 minuti l'aggiornamento è ancora in corso ripetere nuovamente la procedura per avviarne uno nuovo.

L'assistenza Apple invita a recarsi in un centro di assistenza qualora non si disponga di un computer per eseguire questa operazione.

 

iPad bloccato con codice e disabilitato

iPad disabilitato e bloccato dal codice? C'è rimedio anche per questo, sia se si parla del recente iPad Pro o di un modello più primitivo. Se si è scelto di rendere sicuro il proprio tablet con un codice segreto ma poi questo viene dimenticato oppure viene inserito in maniera non corretta per diverse volte, l'iPad per ragioni di sicurezza si disabilita.

Ma non c'è di che avere paura dato che con pochi e semplici passaggi è possibile sbloccarlo, ecco come:

dopo aver inserito diverse volte il codice errato l'iPad si è disabilitato e nel display appare il messaggio “iPad è disabilitato”.

A questo punto è possibile percorrere tre diverse strade:

Ripristino da iTunes: se in precedenza l'iPad è stato sincronizzato con iTunes è possibile seguire i seguenti passaggi:

  • collegare l'iPad al pc o al Mac con il quale si effettua solitamente la sincronizzazione;

  • aprire iTunes (se quest'ultimo programma richiede la password rifarsi alla terza procedura del paragrafo Ripristino con modalità di recupero);

  • iTunes farà la sincronizzazione con il dispositivo in automatico creando un backup. Se la procedura non parte in automatico è possibile sincronizzare iPad Apple;

  • alla fine della sincronizzazione sarà possibile eseguire il ripristino del dispositivo;

  • al momento della scelta della configurazione selezionare la voce Ripristina da backup iTunes;

  • selezionare l'iPad da iTunes dove sarà anche possibile scegliere il backup appena eseguito o comunque quello più recente.

Ripristino da Trova il mio iPhone: questa procedura può essere utilizzata solo nei dispositivi in cui è stata abilitata prima del blocco. Ecco come fare:

  • come prima cosa è possibile verificare se la funziona Apple trova il mio iPhone sia abilitata selezionando l'apposito link;

  • selezionare tutti i dispositivi nella parte superiore del browser;

  • a questo punto bisogna selezionare l'iPad e successivamente la voce Inizializza iPad;

  • con Impostazione Assistita ripristinare il backup più recente.

Ripristino con la modalità di recupero: questa procedura può essere utilizzata da tutti gli utenti che si trovano in questa situazione e che non hanno mai sincronizzato con iTunes il proprio iPad oppure che non hanno abilitato la funzione Trova il mio iPhone. Ecco cosa fare:

  • scollegare l'iPad da qualsiasi cavo e spegnerlo;

  • premere sul tasto Home e contemporaneamente collegare il dispositivo ad iTunes (il tasto Home non dev'essere rilasciato);

  • continuare a premere sul tasto Home fino a quando nel display non appare la scritta Collega ad iTunes;

  • a questo punto bisogna solamente selezionare la voce Ok e successivamente sarà possibile eseguire un ripristino.

 

Cosa fare se l'iPad non si spegne?

Se durante l'utilizzo l'iPad si blocca e non risponde più ai comandi, non permettendovi quindi di spegnerlo, è possibile eseguire la forzatura del riavvio con i seguenti passaggi:

contemporaneamente premere il tasto Standby/Riattiva e Home fino a quando non appare il logo Apple (questa procedura comporta la perdita dei dati).

Se il semplice riavvio non va a buon fine è possibile eseguire i passaggi descritti nella presente guida.

Il problema non si è risolto

Se nessuna di queste procedure ha sbloccato il vostro dispositivo è possibile contattare il centro assistenza Apple.

In questo caso il problema potrebbe richiedere un intervento più sofisticato per la risoluzione del bug ma non c'è da temere dato che il supporto tecnico della Mela è conosciuto per la sua notevole efficienza.

Apple invita gli utenti a rivolgersi ai propri centri o a contattare il supporto tecnico nei caso in cui:

  1. la schermata rimane nera nonostante il riavvio o la tentata ricarica;
  2. il display è bloccato nonostante la modalità di ripristino;
  3. l'iPad emette suoni ma lo schermo rimane scuro o bloccato;
  4. il display si ripristina ma il touch non risponde ai comandi;
  5. il tasto Home e Standby/Riattiva sono rotti o non funzionano;
  6. iTunes non riconosce il tablet.
COPYRIGHT FUTUROTECH.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Informativa

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Puoi negare o modificare le tue preferenze sui cookie in qualsiasi momento sulla nostra Cookie Policy. Se vuoi saperne di più su come gestiamo la tua privacy consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso di tutti i cookies.