Windows 10 download gratis italiano? Prezzo, novità e data di uscita

Windows 10 download gratis italiano come scaricare nuovo sistema operativo Microsoft, la data del rilascio e le novità per Phone Media Player, Explorer e Pc

Stampa

Windows 10 e il download gratis del nuovo sistema operativo Microsoft: uscito nel mercato mondiale ufficialmente ha messo in fibrillazione milioni di utenti che sono rimasti affascinati dalle novità e dall'innovazione.

Dalla data ufficiale del rilascio, alle modalità di download gratuito, i requisiti di sistema richiesti per l'installazione e le principali novità, ecco una guida che spiega il nuovo Windows 10.

 

Cos'è e come funziona Windows 10?

Che cos'è e come funziona Windows 10? Si tratta del nuovo sistema operativo della Microsoft che è stato presentato il 30 settembre del 2014 per essere rilasciato il 29 luglio del 2015.

Per quanto riguarda il funzionamento la Microsoft si è addentrata nel futuro dando vita ad un sistema operativo che interagisce maggiormente con l'utente e con applicazioni che giorno dopo giorno crescono con il lavoro svolto dall'interlocutore offrendo a questo maggiori servizi sulla base delle proprie esigenze. Questo lo dimostra l'applicazione Cortona ma anche le altre app che permettono la lettura di messaggi di posta elettronica e delle previsioni del tempo.

In vista del debutto di Windows 10 la Microsoft ha deciso di creare l'hashtag #UpgradeYourWorld con il quale non solo gli utenti condivideranno le loro sensazioni ed i loro punti di vista, ma prenderà atto anche un investimento di 100 milioni di dollari che la compagnia di Bill Gates metterà a disposizione di diverse società no profit.

Tra le diverse novità c'è anche quella legata alla possibilità di collegare gli elettrodomestici al sistema operativo, in modo tale da poterli controllare o gestire a distanza (magari il termostato della casa quando si è ancora in ufficio o la temperatura del frigorifero).

 

Windows 10 la data di uscita ufficiale e di lancio in Italia

Il nuovo sistema operativo della Microsoft Windows 10 è uscito il 29 luglio 2015 in Italia e in tutto il mondo. La stessa azienda informatica con sede a Redmond ha ufficializzato il rilascio della data di uscita nuovo sistema operativo Windows 10 sul proprio sito, preso d'assalto da tutti i curiosi e gli appassionati che prima di tale data volevano conoscere le anteprime della nuova era di Microsoft per Pc, Tablet e Smartphone.

Prima del rilascio ufficiale la MF, con il Programma Windows Insider, ha permesso a 5 milioni di utenti in tutto il mondo di provare Windows 10, una strategia che ha consentito agli stessi sviluppatori di migliorare il prodotto grazie ai numerosissimi feedback arrivati dagli utenti che hanno avuto il privilegio di mettere in atto la nuova tecnologia Microsoft.

Rtm di Windows 10, la Release to Manufacturing, detta anche “copia gold” ha anticipato di una decina di giorni la versione finale.

La versione ufficiale, invece, è uscita il 29 luglio 2015, data in cui la Microsoft ha messo in atto celebrazioni di portata mondiale, da New York a Londra, da Berlino a Madrid fino a Tokyo e molte altre città.

L'evento di portata storica verrà è stato condiviso anche in rete con l'hashtag #UpgradeYourWorld.

 

 

Come effettuare il download in italiano?

Per eseguire il download gratuito e scaricare in free Windows 10 versione italiana è possibile collegarsi al sito della Microsoft nella sezione Windows 10 upgrade oppure eseguire i seguenti passaggi:

  • Premere sul simbolo Microsoft in basso a destra nella barra della applicazioni;
  • selezionare la voce “Prenota l'aggiornamento gratuito” (a questo punto è anche possibile inserire la mail per avere la conferma della prenotazione);
  • appena il download sarà disponibile l'utente riceverà una notifica mediante la quale potrà pianificare l'installazione della nuova versione;
  • è possibile cancellare la richiesta di aggiornamento in qualsiasi momento sempre mediante la stessa procedura.

Tuttavia i download gratuiti sono previsti per i possessori del sistema operativo Windows 7 o di Windows 8.1 che devono provvedere ad installare entro un anno dal suo rilascio il nuovo sistema operativo (ovvero entro il 29 luglio 2016, data in cui Windows 10 sarà a pagamento anche per i possessori della versione W7 e W8.1).

Il download ha un peso di 3 GB.

Smartphone con sistema operativo Windows verranno aggiornati automaticamente alla versione 10.

Nokia Lumia, che utilizza Windows, vedrà su tutti i dispositivi l'aggiornamento automatico alla versione 10. Tuttavia è possibile scaricare manualmente l'aggiornamento, dopo il rilascio, con la seguente procedura:

  • impostazioni;
  • aggiornamenti;
  • cerca aggiornamenti (a questo punto se la nuova versione W10 è disponibile il sistema chiederà all'utente se si vuole procedere con l'installazione).

La Microsoft ha sottolineato che gli aggiornamenti per Windows Phone 8.1 potranno avere delle tempistiche di rilascio differenti sulla base del OEM e del gestore telefonico.

Durante il download tutti i file e le applicazioni verranno trasferite sul nuovo sistema operativo. Tuttavia alcune applicazioni potrebbero non essere più compatibili (magari app molto vecchie) ed in questo caso non saranno migrate.

I Gadget verranno, a differenza della applicazioni, rimosse dalla schermata desktop e dovranno quindi essere ripristinate manualmente dall'utente alla fine dell'aggiornamento.

 

Le principali novità di Windows 10

L'innovazione di Windows 10 si trova sotto diversi aspetti che rendono il sistema operativo unico ed estremamente originale rispetto ai precedenti. Le principali novità:

Schermata principale: è stato ripristinato il menù Start, quello che ha sempre caratterizzato il sistema operativo Microsoft che tuttavia con W10 rimane più ampliato rispetto agli aggiornamenti precedenti a Windows 8.

Microsoft Edge detto anche Project Spartan: è il nuovo browser che tra le tante e innovative funzionalità consentirà all'utente di inserire note sulla pagina web in uso e di interagire con l'applicazione Cortona.

Internet Explorer su Windows 10 continua il suo normale corso ma questa volta sarà affiancato da Microsoft Edge che potrebbe far sparire in un tempo non stabilito lo storico browser.

Sul desktop con Windows Snap è possibile visualizzare fino a 4 applicazioni contemporaneamente che possono essere distribuite sulla schermata dall'utente a proprio piacimento. Inoltre possono essere create delle schermate virtuali per dividere i diversi tavoli di lavoro.

Windows Store nuovo permette all'utente di acquisire contenuti, app, giochi, musica, film, programmi tv e molto altro direttamente sul portale della Microsoft.

Cortona interagisce con l'utente su Windows 10 ricordando promemoria e personalizzandosi sulla base dell'utilizzo dell'utente stesso. L'applicazione intelligente fa già da tempo da concorrente a Siri della Apple.

Xbox One su Windows 10 consente di avviare i diversi videogiochi sul dispositivo, di interagire con milioni di utenti e riprodurre in streaming le partite della console Microsoft sul proprio dispositivo. Inoltre su Windows 10 è possibile utilizzare il casco virtuale Rift della Oculus Vr (in uscita all'inizio del 2016).

Applicazioni integrate e migliorate fino ad una nuova e vasta gamma, soprattutto verso le app parlanti che forniranno all'utente diverse informazioni, dalla temperatura a quanti messaggi di posta elettronica devono ancora essere letti.

Windows Hello parte con Windows 10 e si svilupperà nei prossimi anni. Questo sistema permette di cambiare il modo di concepire le attuali password alfanumeriche dato che il pc è in grado di riconoscere il volto e le impronte digitali dell'utente.

Smartphone sono tante le novità con Windows 10, dalla Start Screen, all'Action Centre, al menù impostazioni (rimodernato) e alla tastiera che può essere spostata in qualsiasi parte dello schermo.

Media Player migliorato ed aggiornato con Windows 10 continuando ad essere il principale riproduttore di file audio e video.

Office presenta delle novità soprattutto in vista del prossimo 2016 quando uscirà la nuova versione. La strada continua ad essere legata ad un pacchetto che permette una buona interazione tra Pc, tablet e smartphone.

Antivirus Defender rilasciato gratuitamente dalla Microsoft che continua ad investire in un personale sistema di sicurezza integrato nel sistema operativo.

 

Windows 10 prezzo e costo:

Quanto costa Windows 10? La Microsoft ha rilasciato il prezzo ufficiale di Windows 10 del suo nuovo sistema operativo in quattro diverse varianti:

  • Windows 10 Home da euro 135,00 IVA inclusa;
  • Windows 10 Pro da euro 279,00 IVA inclusa;
  • Windows 10 Home N da euro 135,00 IVA inclusa;
  • Windows 10 Pro N da euro 279,00 IVA inclusa.

Si evidenzia che per i possessori di Windows 7 e della versione 8.1 l'aggiornamento è completamente gratuito.

Prezzo dopo un anno dall'aggiornamento: la Microsoft lascerà un ampio margine di tempo per scaricare la nuova versione di Windows 10 a chi dispone del precedente sistema 7 o 8.1, utenti che se entro un anno dalla data ufficiale di uscita non provvederanno all'aggiornamento dovranno acquistare una licenza Windows.

 

Quali sono i requisiti per installare Windows 10?

Le caratteristiche tecniche per l'installazione di Windows 10 sono state rilasciate dalla stessa Microsoft nel proprio sito sotto la voce Windows 10 specifications.

Requisiti per Pc o Tablet: con Windows 10 la Microsoft richiede la versione Windows 7 SP1 o Windows 8.1 Update per l'aggiornamento su Pc o Tablet.

Tutti gli utenti che non sanno di quale versione dispongono possono fare la prova direttamente nella sezione dedicata a quale sistema operativo Windows sto eseguendo. Inoltre la Microsoft per l'aggiornamento a Windows 10 raccomanda:

  • processore 1 Ghz o superiore (ma anche SOC);
  • RAM minimo da 1 GB per i sistemi da 32 bit o da minimo 2 GB per i sistemi da 64bit;
  • Disco rigido da minimo 16 GB per i sistemi da 32 bit e da minimo 20 GB per i sistemi da 64 bit;
  • scheda video DirectX 9 o le versioni successive con drive WDDM 1.0;
  • schermo 1024x600.

 

Perché non è stato fatto Windows 9?

Come mai la Microsoft ha saltato Windows 9? Dopo Windows 8 tutti si aspettavano l'evoluzione di sistema con W9 per il 2015. Ma così non è stato dato che l'azienda di Bill Gates ha deciso di pubblicare direttamente Windows 10.

Perché? La risposta non è da cercare dietro strategie di marketing ma semplicemente in un problema di programmazione.

Infatti sembrerebbe che con Windows 95 e Windows 98 i programmatori abbiano utilizzato dei codici che avrebbero potuto interferire con una versione chiamata Windows 9. Ecco il perché del salto da 8 a 10.

Del resto gli stessi programmatori della versione 1995 e 1998 non potevano prevedere la numerazione che si sarebbe creata dopo il sistema Vista.

Tuttavia questa resta solo un'ipotesi ad oggi non dimostrata dato che si pensa anche che la stessa Microsoft abbia voluto saltare la versione 9 per prendere le distanze da Windows 8.

Terry Myerson di Microsoft ha dichiarato che invece il nuovo sistema operativo ha preso nome di Windows 10 date le sue innumerevoli innovazioni. Infatti, stando a quando dichiarato da Terry Myerson, gli sviluppatori gli avrebbero voluto dare il nome di Windows 1 ma essendo quest'ultimo già stato utilizzato si è aggiunto il numero 0.

COPYRIGHT FUTUROTECH.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Ti è piaciuto questo articolo?


Articoli Simili

Informativa

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Puoi negare o modificare le tue preferenze sui cookie in qualsiasi momento sulla nostra Cookie Policy. Se vuoi saperne di più su come gestiamo la tua privacy consulta la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso di tutti i cookies.